22. QUALE E’ IL CONTENUTO DI UN ACCORDO DI COMPOSIZIONE DELLA CRISI?

Il contenuto dell’accordo si può dividere in OBBLIGATORIO e FACOLTATIVO.

                OBBLIGATORIO

-                      scadenze e modalità di pagamento

-                      regolare pagamento dei crediti impignorabili

-                      integrale pagamento tributi UE, IVA e ritenute (è possibile solo la dilazione)

-                      ricostruzione della posizione fiscale e indicazione dei contenziosi fiscali pendenti

FACOLTATIVO

-                      eventuali classi di creditori

-                      eventuali garanzie e modalità di liquidazione dei beni

-                      falcidia dei creditori privilegiati diversi dal fisco

-          eventuale Gestore della crisi (OCC nominato dal tribunale)

-          cessione di crediti futuri

-          moratoria di un anno per pagamento dei privilegiati (se è prevista la continuità)

 

NB In caso di beni e redditi NON sufficienti per garantire la proposta, è prevista la possibilità di una fonte esterna per garantire più appetibilità all’accordo proposto e per assicurarne l’attuabilità.